Marianna Terracciano

10 novembre 2016

Nessun commento

Pagina iniziale Casale

Il banchetto e la sua centralità: consigli e spunti

Le sposine del Casale parlano di banchetto e di dettagli, già dal primo incontro, probabilmente perché proprio la fama del nostro buon cibo incuriosisce i loro appetiti.

I dettagli vengono definiti successivamente, soprattutto dopo l’evento più atteso da tutte, durante il quale si assaggia l’ospitalità del Casale da molti punti di vista: l’evento interamente dedicato alle fatidiche scelte, che quest’anno avrà il nome di ” Wedding Inspiration Day 2017″, è un momento importantissimo per definire il progetto Wedding nella sua interezza.

Prima dell’atteso giorno dell’evento di gennaio, forse è opportuno dare qualche piccolo consiglio sul banchetto che, dopo la cerimonia, è il momento più importante di tutto matrimonio. E’ infatti una delle chiavi che permetteranno agli ospiti ricordare l’evento di modo speciale.

professional-24

Vediamo come rispondere al compito – non semplice – di offrire un buon menu che non potrà mai accontentare tutti, ma potrà lasciare tutti soddisfatti. Come? Sicuramente, con tutto l’impegno che profonderete nell’attività, ci saranno ospiti che non mangeranno una o più pietanze, ma l’obiettivo non è tanto quello di far in modo che tutti mangino tutto, ma quanto piuttosto che tutti mangino la maggior parte delle proposte.

La premessa indiscutibile, però, al di là dei gusti, è quella che tiene conto delle intolleranze, delle allergie e di altri motivi per cui alcuni ospiti non possono mangiare alcuni cibi. Probabilmente l’ospite considerato vi informerà delle sue esigenze, dopo aver ricevuto l’invito, altrimenti ricordatevi d’informarvi in tempo, in modo da riuscire a presentare un’alternativa al menu con portate altrettanto importanti (non portate di serie B, per intenderci).

La prima regola riguarda la location, il tema e lo stile delle nozze. Ovviamente, se lo stile è l’amato Country la Casale, le pietanze tipiche di ambienti rurali saranno perfette con una presentazione dei piatti in chiave #RusticStyle.

Oltre allo stile, nella scelta del menu si considera anche la stagione e i colori dei piatti. Non monocromie, dal primo alla frutta, ma una colorata varietà di proposte tutte di stagione per accontentare i gusti di tutti, come dicevamo prima.

Anche l’ora del banchetto è importante. Anche se si realizzano opulenti banchetti a prescindere dai tempi,è giusto sapere che di solito non viene offerto lo stesso menu in un matrimonio realizzato di giorno e in un matrimonio realizzato di sera. I menù abbondanti sono adatti per i matrimoni di mezzogiorno, mentre quelli leggeri sono da preferire per matrimoni serali.

Un’altra regola aurea riguarda l’inopportunità di offrire piatti complicati da mangiare se gli gli ospiti non sono in grado di affrontare, ad esempio, il taglio di un astice intero con le pinze (che pure richiedono abilità). Ricordatevi che il galateo vuole che l’ospite sia sempre a suo agio perciò meno elaborazioni significano maggiore garbo.

professional-37

Dall’ordine delle portate, alle presentazioni in buffet ci sono molti altri aspetti che fanno parte di meccanismi oramai rodati e che non vi espongono al rischio di errore. Voi dovete solo prestare la giusta attenzione agli spunti elencati e fare in modo che i vostri ospiti siano coccolati e accolti. Nessuno deve sentirsi di peso se non può partecipare al banchetto nella sua interezza, oltre che per motivi di salute, anche per motivi di credo religioso (per esempio, gli ebrei non possono mangiare crostacei o pesci senza squame e non possono mescolare latte e carne, mentre i musulmani, non possono bere alcolici o mangiare carne di maiale).

Guardate la vostra lista, indicate le sensibilità e poi… a tutto il resto pensiamo noi!

Ps: se avete voglia di gustare le tipicità del Casale, da novembre ad aprile, La Veranda dei Mascioni è aperta per tutti! Vi aspettiamo per offrivi la nostra più confortevole ospitalità!

professional-39

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.