Serena Santucci

18 agosto 2017

Nessun commento

Pagina iniziale Casale

Le promesse d’amore al Casale

Le promesse d’amore al Casale

Ancora una volta parliamo di unioni civili, di riti e di promesse. Differenze e significati sono stati descritti nel blog di Ileana Liguori che vi invitiamo sempre a leggere per avere una guida rapida su etichetta e trend delle nozze.

Come sapete (benissimo) al Casale non è possibile contrarre matrimonio. Appunto: “contrarre”, parola fredda e tecnica per definire un’unione valida ai fini del nostro diritto e ai fini ecclesiastici.

Ma il matrimonio è davvero solo un contratto che due persone firmano davanti a testimoni, oppure è un rito di incantevole magia che esprime sentimento, unione e reciproco amore?

Beh, se pensate anche voi, come noi, che il rito debba essere la consacrazione della passione tra due innamorati, potete scegliere di firmare il vostro accordo bilaterale, in chiesa e al comune, e poi… di vivere la vera magia con il rinnovo delle promesse che non è valido ai fini canonici e di diritto, ma è estremamente premiante di termini di emotività, coinvolgimento e vero trasporto.

Forse non c’è bisogno di blasone e di benedizione vaticana per rendere un luogo sacro a Dio, laddove più persone rendono omaggio all’amore con il rito più antico caro al Signore. Dove c’è fede e dove c’è preghiera c’è anche Dio. Per questo, raramente, a chi ci fa richiesta apriamo le porte della nostra Cappella, ma sempre specificando che qui, al Casale, non è possibile sposarsi in senso tecnico, ma solo rinnovare le promesse rendendo tutto, davvero molto emozionante!

A voi Sposi che credete nell’amore tout court è dedicato questo blog. ❤️

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.